Più al sicuro con la navigazione riservata

finestra riservata

La navigazione riservata fa sì che la cronologia e le attività svolte durante la navigazione vengano cancellate quando si chiudono tutte le finestre riservate aperte.

Per navigare in modo riservato selezionare Nuova finestra riservata nel menu principale. Quando si chiudono tutte le finestre riservate, Opera elimina i seguenti dati ad essa associati:

  • Cronologia della navigazione
  • Elementi della cache
  • Cookie

Una finestra o una scheda riservata, una volta chiusa non può essere ripristinata dall'elenco Chiusi di recente nel menu principale.

Sebbene le schede riservate non lascino alcuna traccia dei siti web visitati, i dati salvati deliberatamente dall'utente, ad esempio pagine salvate in Accesso Rapido, password memorizzate o file scaricati, saranno ancora visibili alla loro chiusura.

Utilizzo delle etichette per denotare il livello di sicurezza delle pagine e altro.

Opera avvisa l'utente quando la pagina web che ha richiesto di visitare viene individuata in un database di siti web pericolosi noti (contenenti 'phishing' e 'malware'). Per sicurezza, quando si inseriscono informazioni sensibili, controllare sempre che vi sia l'icona lucchetto nell'etichetta di sicurezza del sito.

etichetta nella barra degli indirizzi

Le etichette riportano dettagli circa la pagina che si sta visitando. Quando compare un'etichetta nella barra combinata degli indirizzi e ricerche, cliccarvi sopra per visualizzare ulteriori informazioni sulla pagina quali certificati di sicurezza e altro.

IconaIndica...
icona connessione accelerataConnessione accelerata
icona webcamAccesso alla webcam
icona avvisoSito fraudolento o contenente malware
icona documentoFile locale
icona segnapostoAccesso alla posizione
icona OPagina di Opera
icona catenaccioConnessione sicura
icona cerchio vuotoConnessione non protetta

Quando la connessione è sicura, viene visualizzata un'icona a forma di catenaccio nell'etichetta di sicurezza. Questo implica che nessuno può intercettare le informazioni scambiate dal browser con il sito remoto. Opera utilizza i certificati per verificare l'identità dei proprietari di un sito. Un catenaccio indica che il livello di cifratura della connessione è buono e che l'identità del destinatario è stata verificata.

Se un sito web viene individuato nella lista di quelli non affidabili, viene presentata una pagina contenente un avviso di sicurezza. L'utente può decidere se proseguire comunque la visita o ritornare 'al sicuro' alla pagina precedente. Protezione da frodi e malware non causa alcun ritardo nell'apertura delle pagine web.

Perché alcuni contenuti sono stati bloccati?

Quando si naviga con una connessione sicura (https://), Opera controlla che tutte le parti del sito siano criptate. Se alcuni elementi dinamici della pagina, ad esempio script, plugin, o frame, risultano trasmessi attraverso una connessione aperta (http://), vengono bloccati poiché insicuri. Ciò implica che alcune parti della pagina potrebbero non essere visualizzate correttamente.

Opera sconsiglia caldamente di consentire a contenuti insicuri di essere caricati in una connessione criptata. Il modo migliore per proteggere le informazioni sensibili è quello di utilizzare solo contenuti sicuri. Quando Opera rileva contenuti non sicuri e li blocca, viene visualizzato l'avviso Contenuti bloccati nella parte destra della barra combinata degli indirizzi e ricerche.

Se la sicurezza della connessione con il sito non è ritenuta importante, si può cliccare sull'avviso e selezionare il tasto Sblocca. I contenuti bloccati verranno caricati nella pagina e l'etichetta di sicurezza verrà sostituita con un catenaccio aperto per ricordare che sono stati ammessi contenuti non sicuri in una connessione protetta.

Cosa sono i certificati di sicurezza?

I certificati di sicurezza sono utilizzati per verificare l'attendibilità di un sito web. Nella maggior parte dei casi essi sono pienamente validi e si può navigare tranquillamente senza farvi caso. In alcuni casi però, se alcuni dettagli del certificato risultano non corretti, viene mostrata una finestra di avviso. Si può scegliere di proseguire comunque, ma la sicurezza non può più essere garantita.

certificato di sicurezza nella barra indirizzi

Esistono due livelli di sicurezza, certificati Domain Validation (DV) e Extended Validation (EV).

La certificazione DV rispetta i criteri minimi di sicurezza e Opera la contraddistingue con una etichetta di sicurezza con catenaccio.

La certificazione EV segue criteri molto più rigorosi. I siti che rispettano tali criteri hanno un catenaccio e il nome accreditato visualizzati sull'etichetta di sicurezza.

Per gestire i certificati di sicurezza e come il sistema deve trattarli:

  1. Nel menu principale, selezionare Impostazioni.
  2. Cliccare su Privacy & Sicurezza nella barra laterale.
  3. Sotto HTTPS/SSL, cliccare sul tasto Gestisci i certificati.

Eliminazione dei dati personali

Per eliminare i dati personali, selezionare Cronologia nel menu principale. In questo modo verranno eliminate le tracce della navigazione dell'utente.

L'eliminazione della cronologia rimuoverà ogni informazione relativa alle pagine visitate - la loro posizione e la frequenza di accesso.

La cancellazione della cronologia dei trasferimenti eliminerà l'elenco dei file che sono stati scaricati con il browser. L'operazione non rimuoverà i file fisici dal computer, solo la registrazione di quando e dove sono stati scaricati.

L'eliminazione dei cookie e degli altri dati dei siti rimuoverà informazioni utilizzate dai siti per il tracciamento. Ulteriori informazioni sulla gestione dei Cookie.

Lo svuotamento della cache del browser eliminerà tutti i dati dei siti temporaneamente archiviati. La cache viene utilizzata per memorizzare temporaneamente elementi delle pagine web quali immagini o risultati di query in modo che, ad un successivo accesso al sito, non sia più necessario ricaricarli. Lo svuotamento della cache libererà spazio sul disco locale.

La rimozione dei dati ospitati dalle applicazioni eliminerà tutti i dati archiviati dalle estensioni installate nel browser. Ad esempio, se è stata installata un'estensione con funzionalità meteo in Accesso Rapido, l'eliminazione dei suoi dati avrà come effetto la perdita delle configurazioni personalizzate quali il luogo e l'unità di misura che andranno reimpostate.

Nota: Prestare attenzione a non eliminare dati importanti inavvertitamente. Se non le si conosce ancora, suggeriamo di provare le finestre per la navigazione riservata; in dati di ognuna di esse vengono automaticamente rimossi alla chiusura delle stesse.

In alternativa all'eliminazione completa dei dati personali, può esser utile stabilire in anticipo le modalità con cui Opera deve trattarli. Ulteriori informazioni sulle preferenze web.

Richiedere ai siti di non tracciare l'attività dell'utente.

La maggior parte dei siti tengono traccia delle attività dell'utente mentre li si visita. Se ciò non è gradito, Opera può aggiungere un'intestazione aggiuntiva in ogni richiesta inviata: "DNT: 1" Tale intestazione segnala ai siti web l'intenzione dell'utente di non essere tracciato. In alcune Nazioni, il rispetto di DNT è protetto dalla legge ma in ogni caso, la maggior parte dei siti affidabili, rispetta tale standard.

Si può impostare Opera affinché comunichi ai siti la volontà dell'utente di non tenere traccia del suo comportamento online. Per farlo:

  1. Nel menu principale, selezionare Impostazioni.
  2. Cliccare su Privacy & Sicurezza nella barra laterale.
  3. Sotto Privacy spuntare la casella Invia la richiesta 'Do Not Track' (non tracciarmi) durante la navigazione.